Vecchie FanFiction nel cassetto: Naruto, Come Fratelli

Buona Domenica a tutti.
Ormai sono in ballo quindi ci divertiamo e quindi ho pensato: se ho riesumato vecchi racconti originali, perchè non tirare fuori anche vecchie fanfiction scritte "un pò così", ma che ho avuto anche la forza di pubblicare?
E quindi eccomi qui con la prima vecchia storiella dedicata a Naruto, una piccola one shot scritta quando ancora quando questa serie la conoscevano in pochi.
In realtà Naruto mi è sempre piaciuto, la storia, i personaggi, l'ambientazione, ma con il susseguirsi degli episodi, soprattutto a causa dei numerosi filler senza capo ne coda, decisi di abbandonarlo, ma me ne sono pentita e l'ho recuperato tutto in una volta (ammetto di aver saltato gli episodi inutili) e l'ho concluso con il cuore in mano e tanta emozione.
Ormai l'immagine di rito per le "vecchie storie nel cassetto" è sempre la stessa e quindi vi lascio con questo piccolo angst moment di anni fa e vi anticipo che per prossime Fanfiction che porterò qui sul blog in questa rubrica saranno su Inuyasha e Saiyuki.
Ricordo che le storie di questa rubrica no sono editate, ma le riporto così come sono e come le ho pubblicate su quello che prima era Manganet.it e ora si è trasformato nel sito FanfictionZone.it.
Vi presento quindi:

Come Fratelli ...

Capitolo unico 
I pensieri... parole che avresti voluto dirgli... ma non ne hai mai avuto il tempo... 



Vecchie storie nel cassetto: La forza di un sogno (Cap da 0 a 2)

Ci siamo, ci ho messo un pò, ma mi sono decisa a rendere pubblica anche la seconda "vergogna" da riesumare.
"La forza di un sogno" è un racconto un pò più lungo rispetto al precedente "Il ragazzo senza nome" e fa parte del mio periodo romantico, in cui inserivo storie d'amore tormentate un pò ovunque.
Quando iniziai a scrivere ero totalmente presa da questa storia, ma arrivata ad un certo punto mi bloccai totalmente e fu davvero difficile finirla, come se mi fossi resa conto della marea di cliché e stereotipi di cui era farcita e non riuscissi a trovarvi un senso.
Poi la feci leggere a mia madre e a mia cugina e dissero che non era male, ma pensandoci ora forse lo dissero per non farmi dispiacere, sta di fatto che la completai e la lasciai a morire nel pc, infondo non ne ero soddisfatta e non avevo neanche voglia di metterci le mani sopra.
La pubblico perché, nonostante tutto, non riesco a cancellarla. Ho iniziato molte storie e buttate poi nel cestino perché non erano ne belle ne soddisfacenti, ma questa proprio non ho la forza di abbandonarla, ma quando la rileggo la mia espressione è sempre la stessa:
adoro questa gif!!
Ad ogni modo eccola qui, ricordo che "Le storie nel cassetto" sono mie vecchie creazione non editate e lasciate come come nacquero a quel tempo, prendetele sempre con un sorriso e chi lo sa, magari non sono proprio da buttare e mi viene voglia di correggerle.
Buona lettura.

Informazioni personali

La mia foto

Nonostante scrivo come una matta tutto quello che mi passa per la mente, descrivere me è sempre difficile. Sogno ad occhi aperti di questo sono colpevole e il mio carattere è abbastanza strano da far dire a chi mi conosce da anni che ancora non lo ha capito, bhe figurarsi io! Quindi sono alla scoperta giornaliera di quello che posso fare o meno! Sono un otaku convinta e yaoista ai massimi livelli ed ho trascinato nel tunnel dei manga e anime molte persone. Chi mi conosce sa che sono un "pò" fuori di testa!!!! ^_^

Random Posts